Cartaya

Cartaya è una ditta a conduzione famigliare del Luganese, Val Colla, nata nell'anno 2012.

 

Anita Gianinazzi è calligrafa, mentre Peter Aeberhard designer e artigiano artistico.

 

Con passione ed entusiasmo, nel nostro atelier creiamo personalmente

una serie di articoli che hanno sempre come base la calligrafia:

lampade, gioielli, biglietti, quadri, stampe e altro ancora.

 

La qualità e l'accuratezza nei dettagli, una continua ricerca e la volontà di proporre

ogni anno delle novità caratterizzano ogni nostro lavoro.

 

Cartaya ha anche realizzato disegni calligrafici nell'ambito del design tessile,

quali capi d'abbigliamento per la linea d'abbigliamento "Sister&Sister".

Nell'anno 2015, in occasione della sua ristrutturazione, ha progettato

il design per tende del battello da turismo "MS Arenengerg", Lago di Costanza,

con testi calligrafati di Hortense de Beauharnais.

 

Anita

Mi sono avvicinata al mondo della calligrafia nell'anno 2008.

Da allora ho seguito numerosi corsi in Ticino, in Svizzera e all'estero,

con differenti calligrafi.

 

Di formazione educatrice, dagli anni '80 sono stata attiva professionalmente

in ambito sociale, un impegno che ho interrotto alla fine del 2011.

 

Con Peter, mio compagno di vita, nell'anno 2012 abbiamo avviato il progetto Cartaya.

 

Siamo presenti sull'arco dell'anno in mercatini, fiere o esposizioni in Ticino,

talvolta anche in Svizzera interna.

 

Con gli amici del "Gruppo Calligrafia in Ticino", del quale faccio parte,

ho partecipato alle seguenti mostre collettive:

 

2009: Albergo Pestalozzi, Lugano: "Donna"

2009: Ai bagni di Stabio: "il-leggibile"

2010: Museo della Pesca, Caslano: "Senza Rete"

2011: 20 anni dell'Associazione Calligrafica Italiana, Milano: "ACI" in mostra

2012: Biblioteca cantonale, Lugano: "Ogni pagina una storia"

2015: Gemmo, ex-sottocentrale: "V esposizione del Gruppo Calligrafia Ticino"

2016: "Palo Alto", Lugano: "La dimensione delle parole"